Simone
Veccia

  • Pianoforte
  • Composizione
  • Direzione
  • Ear Training

Curriculum Vitae

Nato a Roma da una famiglia di cantanti, è cresciuto a New York dove giovanissimo inizia lo studio del canto col padre. Studia pianoforte con V. Di Bella e direzione d’orchestra con N. Samale. Diplomato in composizione con A. Cusatelli, si laurea il Lettere Moderne col massimo dei voti presso l’Università Roma Trecon M. Bortolotto.

Inizia la sua carriera concertistica dirigendo i cori U.P.T.E.R, Unica Vox, Labirento Vocale, Giuseppe verdi, Città di Roma.

Per quasi 20 anni è stato il direttore artistico e Musicale della “Piccola Orchestra ‘900”.Sviluppa un vasto repertorio dedicato principalmente alla musica contemporanea (più di 200 le prime esecuzione) e alla riproposta di molte partiture meno eseguite di importanti compositori del ‘900 come F. Ghedini, F. Martin, P. Hindemit, S. Barber, A. Paart. Ha registrato con al Piccola Orchestra ‘900un cd per la Continuo Records con musiche dei compositori americani A. Gach e P. Hefner.

Nel 2001 è ospite della trasmissione “Radio Tre Suite” dove dirige gli “Studi per orchestra d’archi” di F. Martin.

Dal 2003 è il direttore Artistico e Musicale del festival Cantiere Musicadove ha diretto alcuni importanti titoli operistici tra cui Don Giovanni, Barbiere di Siviglia, Don Pasquale, La Traviata, Rigoletto, Cavalleria Rusticana.

Dal 2005 è il direttore Artistico e Musicale del Concorso Internazionale di Composizione MeA che si svolge presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Dal 2011 è il direttore Artistico e Musicale della manifestazione Opera Concerto(Teatro Il Vascellodi Roma) dove ha diretto La Traviata, Rigoletto, Histoire du Soldat, The Telephone, Caffè ‘900(G. Bernardini) e ha recentemente firmato la sceneggiatura di Giuseppe Fortunino Verdi,spettacolo teatrale dedicato al bicentenario della nascita di G. Verdi.

Come direttore ospite, tra i numerosi inviti, ha diretto al Cantiere Internazionale D’artedi Montepulciano l’orchestra del Royal Nothern College of Musicdi Manchester, l’orchestra da camera Benedetto Marcelloe nel giugno 2012Carmenal Varna Summer Festival.

Nel 2014 è stato il responsabile di un progetto artistico per la Società Italiana di Musica Contemporanea (SIMC) per il centenario della nascita di B. Britten.

Dal 2015 e impegnato col Nine Hundred Ensemble col progetto “linguaggi musicali dal ‘900 ad oggi”.

Nel 2016 ha arrangiato, orchestrato e diretto i Tierkreisdi Stokhausen su commissione del Teatro Massimo di Palermo.

Negli ultimi anni ha avuto un’intensa collaborazione col “Festival Internazionale Antonio Scontrino”.

Nell’ultima edizione del Festival (ottobre 2019), ha diretto il Concerto per pianoforte e orchestra K.V. 488di Mozart con l’illustre presenza di Bruno Canino.

È dal 2010 docente di Teoria della musica presso il Conservatorio di Musica di Stato “A. Scontrino” di Trapani dove ricopre l’incarico di Coordinatore del Dipartimento di “Teoria, Analisi, Composizione e Direzione”.

Dal 1998 collabora con la “Scuola di Musica MeA” con l’incarico di Direttore didattico. Presso la Scuola di Musica MeA è docente di Pianoforte e Solfeggio.